Blog Vulcanoline


Shore A Shore D

Penetratori durometri Shore A Shore D

La durezza shore è la misura della resistenza alla penetrazione di un materiale tramite penetratore a molla con forza pre-tarata. La durezza dei polimeri (gomme, plastiche) viene generalmente misurata tramite un durometro in scala Shore.
Le scale shore più utilizzate sono le seguenti:
Shore A è utilizzata per testare gomme, plastiche ed elastomeri mediamente morbidi.
Shore D è utilizzata per testare plastiche e gomme mediamente dure.

leggi di più

Taratura strumenti di misura

Rapporto di taratura emesso per taratura strumenti di misura

Ogni attività produttiva operante in sistema di qualità, dovrebbe essere a conoscenza dell’importanza della taratura degli strumenti di misura per garantire la precisione ed il rispetto delle normative vigenti. Per questo motivo è importante rivolgersi, per la taratura del proprio parco strumenti, ad un’azienda in grado di assicurare la massima affidabilità e precisione come Vulcanoline che, grazie alle numerose collaborazioni con centri di taratura e laboratori accreditati, si propone come valido partner per le imprese che necessitano di manutenzione e taratura di strumenti di misura.
Eseguire la taratura periodica della strumentazione è fondamentale poiché con il trascorrere del tempo i dati forniti dagli strumenti di misura potrebbero variare. Questa variazione è dovuta a molteplici fattori, come ad esempio l’intensità d’uso, condizioni ambientali (temperatura, umidità, vibrazioni, presenza di pulviscolo, ecc.), urti, cadute, shock elettrici e meccanici.

leggi di più

Cut off rugosimetro

La scelta del corretto cut-off in relazione alla superficie esaminata è fondamentale per avere informazioni esatte sulla rugosità superficiale di un pezzo.

Solitamente si fa riferimento alla tabella descritta nella normativa ISO 4288 procedendo con alcune rilevazioni preliminari. Le rilevazioni di rugosità preliminare consentono di esaminare in quale range di valori possa rientrare il cut off da impostare.

La prima prova si effettua selezionando il cut off del rugosimetro su di una rugosità ipotizzata, a seguito della prova si confronta il dato rilevato con i valori della tabella, se il parametro rilevato rientra tra i valori relativi al cut off precedentemente impostato si può procedere con le successive misurazioni altrimenti effettuare nuovamente la misurazione impostando il cut off esatto come da tabella.

leggi di più

Tabella velocità di propagazione del suono

Vulcanoline mette a disposizione una tabella indicativa relativa alla velocità di propagazione del suono nei diversi materiali.

leggi di più

Scala durezza shore

Esistono molteplici scale di durezza Shore per misurare la durezza dei materiali. Queste scale sono state inventate in modo da dare un riferimento alla durezza dei materiali a seguito di prove con durometri shore.
Le due scale più comuni, utilizzate in molteplici sistemi di misurazione, sono le scale ASTM D2240 tipo A e di tipo D. La scala shore A viene utilizzata per la misurazione di plastiche più morbide, mentre la scala shore D per quelle più dure. Lo standard ASTM D2240-00 prevede 12 scale shore che adottano differenti configurazioni tecniche relative alla forza di penetrazione ed alla punta del penetratore ed ognuna di esse è specificatamente progettata per determinare una durezza specifica.
Le scale di durezza shore indicate nella norma ASTM D2240 sono le seguenti: A, B, C, D, DO, E, M, O, OO, OOO, OOO-S, R.

leggi di più

Tabella durezza shore

Vulcanoline mette a disposizione una tabella di durezza shore indicativa, per la scelta del modello di durometro shore da adottare per le differenti lavorazioni.

leggi di più

Conversione durezze - Tabella secondo ASTM A370

Tabella 1: conversione HV-HRC

leggi di più

Rugosimetro come si usa

Rugosimetro

Rugosimetro come si usa

I rugosimetri con tastatore a carrello serie VLRGX operano facendo scorrere il tastatore sul campione oggetto di analisi per una prederminata lunghezza.  L’escursione tra picchi e valli di rugosità provoca lo spostamento verticale della punta del tastatore il quale trasmetterà il dato allo strumento che in base ai parametri impostati determinerà la rugosità.


leggi di più

Rugosimetro - Sabbiatura

I rugosimetri per sabbiatura mod. VLRGSB6233 - VLRGS6223 sono strumenti progettati per la misurazione veloce ed accurata della rugosità di superfici trattate con sistema di sabbiatura. Questi strumenti, in particolare, vengono utilizzati per misurare la distanza fra picco e valle di rugosità formata sulla superficie.
Se il picco di rugosità è alto, la quantità di vernice applicata dovrà essere maggiore per garantire un’adeguata copertura, altrimenti si possono verificare formazioni di ruggine.

Se il picco di rugosità è troppo basso potrebbe verificarsi una scarsa adesione della vernice alla superficie, provocando una perdita precoce del rivestimento.
I rugosimetri per sabbiature serie VLRGS sono strumenti precisi, affidabili e dotati di scocca robusta, possono essere utilizzati per misure sia in laboratorio che in produzione.
Questi rugosimetri adottano una scheda elettronica con microprocessori costruiti con tecnologia LSI che consentono un’alta precisione di misura ed un risparmio energetico combinato alla funzione di spegnimento automatico.

leggi di più

Blocchetti Johnson prezzo

Blocchetti Johnson

I blocchetti johnson o blocchetti pianparalleli sono realizzati con diverse caratteristiche che ne possono variare il prezzo, per prima cosa i materiali costruttivi che possono essere acciaio, tungsteno, ceramica.

Il prezzo dei blocchetti johnson può variare anche a seconda del Grado con cui sono stati realizzati:

  • Blocchetti johnson Grado K solitamente utilizzati in sala metrologica come campione primario per la taratura di altri campioni in grado 0 o inferiori.
  • Blocchetti johnson Grado 0 solitamente utilizzati per la verifica, taratura e azzeramento di strumenti di alta precisione o altri campioni di precisione inferiore.
leggi di più

Viscosimetri a tazza

Viscosimetri a tazza

Vulcanoline propone Viscosimetri a tazza per misurare il grado di viscosità di vernici, inchiostri, lacche, oli ed altri liquidi.

I viscosimetri a tazza differiscono per caratteristiche tecniche in base alla normativa di riferimento:

- Coppe Ford (o tazze ford) nr. 2, 3, 4, 4 portatile, 5. Conformi agli standard: ASTM D1200, ASTM D333, ASTM D365.
- Tazze di viscosità DIN nr. 2, 4, 4 portatile, 6, 8. Conformi agli standard: DIN 53211.
- Viscosimetri a tazza ZAHN nr. 1, 2, 3, 4, 5. Conformi agli standard: ASTM D 816, ASTM D 1084, ASTM D 4212.
- Viscosimetri a tazza ISO nr. 3, 4, 5, 6, 8. Conformi agli standard: ISO 2431, DIN 53224, EN 535, ASTM D5125.

leggi di più

Rugosità

Rugosità

La rugosità, nel settore della meccanica, è l'insieme di irregolarità di una superficie.

La rugosità maggiore o minore di una superficie dipende dalla sua finitura superficiale. Questo permette di definire la micro-geometria delle superfici per renderle adatte agli scopi per cui sono stati realizzate.
Generalmente il controllo di rugosità di una superficie viene effettuato con un apposito strumento chiamato Rugosimetro, con il quale si può analizzare creste, picchi, valli, errori di forma, ondulazioni che potrebbero presentare le diverse superfici durante il processo di fabbricazione (fusione, tornitura, laminazione, ecc).
Con il rugosimetro si può misurare la rugosità di pezzi o campioni, in molteplici parametri, tra i quali:

leggi di più

Dinamometro

Dinamometro

Un dinamometro è uno strumento di misura portatile che viene utilizzato per misurare la forza/peso in trazione e/o compressione, per prove su campioni soggetti ad usura o per controlli di sicurezza.
Il dinamometro è composto da molteplici componenti tra cui la cella di carico.

La cella di carico è un dispositivo che può trovarsi sia all’interno del dinamometro (dinamometri con modesti carichi in trazione/compressione) che all’esterno (dinamometri con carichi elevati in trazione/compressione).

La cella di carico di un dinamometro digitale è un dispositivo elettronico che viene utilizzato per convertire la forza/peso in segnale elettrico. La forza/peso applicata al dinamometro deforma la cella di carico, questa deformazione viene convertita dalla stessa in segnale elettrico che viene visualizzata sul display dello strumento.

leggi di più

Rifrattometro Miele

Rifrattometro per Miele - Mielometro

La conoscenza del livello di Umidità del Miele, ci permette di stabilire il momento migliore per raccogliere il miele, il grado di conservabilità ed il suo valore commerciale.
Il Rifrattometro per Miele (o Mielometro) è in grado di misurare l’umidità del miele ed il suo grado zuccherino (espresso in Brix).
Il rifrattometro per miele sfrutta il principio della rifrazione della luce, secondo la quale all'aumentare della densità di una sostanza si ha il crescere proporzionale del suo indice di rifrazione. La rifrazione della luce viene quindi così proiettata, grazie ad un sofisticato sistema di lenti, alla scala di lettura del rifrattometro, sulla quale si può leggere direttamente il risultato della misura.
Il Mielometro è composto da un prisma di lettura, da una piastra inclinabile che copre il prisma (solitamente in plastica), una vite di taratura posta nella parte superiore del rifrattometro per miele, un tubo riflettente e un oculare con un anello di regolazione per la messa a fuoco.

leggi di più

Durezza Shore

Penetratori durometri shore

La scala di Durezza Shore è pensata per testare la durezza della maggior parte degli elastomeri e plastomeri presenti sul mercato come ad esempio gomma o plastica.

Per ottenere la misura della Durezza Shore si misura la deformazione elastica del materiale attraverso la penetrazione di una punta (conica, tronco conica, ecc. a seconda del modello) posta all’estremità del Durometro Shore e soggetta ad una forza costante prodotta da una molla.

Premendo il Durometro Shore sul campione oggetto di esame, il penetratore si inserirà all’interno in relazione alla Durezza Shore.
La durezza Shore è misurata in una scala da 0 a 100, proporzionale allo spostamento lineare della punta, prodottosi nella fase di esame su campione, rispetto alla sua posizione iniziale di riposo.

leggi di più

Rifrattometro uva

Rifrattometro Uva

Il Rifrattometro per Uva è uno strumento utile per determinare la potenziale gradazione alcolica misurando il contenuto di zucchero nell’uva e nel mosto.
La concentrazione di zucchero viene determinata in base alla scala brix del rifrattometro.
Le operazioni da effettuare con il rifrattometro per uva per determinare la concentrazione di zucchero in presente in un acino d’uva sono veloci e molto semplici:
Pressare l’acino d’uva ed applicare alcune gocce sul prisma del rifrattometro (bastano poche gocce per valutare la concentrazione di zucchero), dopodichè posizionarsi rivolti verso uno fonte solare e leggere all’interno dell’ottica il valore riportato (il valore esatto si trova sulla linea di demarcazione luce/ombra).

Con il valore di concentrazione di zucchero espresso in Brix (o in Babo) si può effettuare la conversione tramite l’apposita tabella e controllare quindi l’alcol probabile,

leggi di più

Rifrattometro brix

Rifrattometro Brix

I rifrattometri sono strumenti di misura che si basano sul principio fisico della rifrazione della luce, secondo la quale all'aumentare della densità di una sostanza si ha il crescere proporzionale del suo indice di rifrazione. La rifrazione della luce viene proiettata, grazie ad un sofisticato sistema di lenti, alla scala di lettura del rifrattometro, sulla quale si può leggere direttamente il risultato della misura.
Un esempio pratico, di come l'indice di rifrazione varia da una sostanza all'altra, si può avere immergendo una penna in due recipienti contenenti soluzioni diverse. Quando una penna viene immersa in un recipiente d'acqua, la punta appare inclinata. Immergendo la stessa penna in un recipiente d'acqua con zucchero disciolto, la punta della penna apparirà ancora più inclinata. Questo è il fenomeno della rifrazione della luce.
I rifrattometri sono strumenti di misura nei quali questa legge fisica è messa in pratica.

leggi di più

Misuratore spessore vernice auto

Quando si acquista un’auto usata, soprattutto se d’epoca ci si chiede se la verniciatura o il substrato abbiano difetti o siano stati in qualche modo manomessi. Il Misuratore di Spessore di Vernice Auto consente di verificare efficacemente con misura espressa in micron (millesimi di millimetro) lo spessore della vernice e dello stucco applicato alla superficie metallica.
Grazie al misuratore di spessore vernice auto si può capire immediatamente se una vettura è stata riverniciata e quanto stucco o vernice vi siano stati applicati.

leggi di più

Glossmetro prezzi

I principi di funzionamento e la struttura accomunano la maggior parte dei Glossmetri Portatili ma le caratteristiche funzionali possono essere diverse, per questo, i Prezzi dei Glossmetri oltre all’andamento del mercato possono essere influenzati da molteplici fattori, come ad esempio:

  • Quantità di angoli di misura, 60°, 20-60°, 85°
  • Applicazioni speciali, come glossmetri con finestra di misurazione ridotta per effettuare misure su campioni di piccole dimensioni; glossmetro per carta con angolo a 75°, glossmetro con angolo a 45°
  • Qualità realizzativa, scocca in ABS, alluminio, lenti, ecc.
  • Software interni con molteplici funzioni come autocalibrazione, statistiche in tempo reale, sensori di posizionamento, ecc.
leggi di più

Archivio articoli blog Vulcanoline